Quant’è pulito il gatto!

L’elegante amico felino deve il suo charme, tra le altre cose, anche alla lucidità disarmante del suo manto peloso che risulta sempre brillante e splendente.

In effetti il gatto è uno dei pochi animali che nutra forte amore, o meglio necessità verso l’igiene personale.

Evitate di fargli il bagno molto spesso, si infastidirà e forse nel profondo si sentirà offso nella propria dignità personale.

A tutto questo provvederà in completa autonomia, del resto come tutte le attività di questo solitario animale.

Utilizza la sua lingua ed è la prima cosa che vede fare quando viene al mondo, infatti la mamma appena partoriti i cuccioli li stringe a se e inizia a leccarli per dargli calore e per renderli puliti dopo lo sforzo.

La questione è anche anatomica considerando che la lingua del gatto è dotata di una serie di cornee, tipo setole di un spazzola per intenderci, che riescono ad addentrarsi nei meandri più reconditi del suo corpo.

Quando proprio non ce la può fare soltanto con quest’organo lascia intervenire i denti che strappano letteralmente ogni traccia che impedisca la totale igiene.

In barba a tutti quelli che dicono di non tenere animali in casa perchè amano la pulizia, qui ci sarebbe da dire lavatevi che sta arrivando un gatto!

 

Lascia un commento

 

Portale animali