Chi l’ha detto che un uccello non può far compagnia?

La solitudine o semplicemente il desiderio di avere una compagnia animale, fanno spesso rima con cane o con gatto, ma a dir la verità c’è un altro animale intelligente e che meriterebbe la nostra attenzione: l’uccello.

Ce ne sono di tutti i tipi, occupano pochissimo spazio, non danno problemi di “gestione”, non richiedono cure particolari, per quanto bisogna dare affetto come a chiunque si decida di ospitare nella propria casa.

Sembra strano, ma è proprio così anche i volatili danno alcune soddisfazioni.

Ci sono le cocorite, i pappagalli parlanti, gli inseparabili, i merli, la calopsite, e sono soltanto alcuni degli innumerevoli esempi.

Parlando del lato estetico, ci sono alcuni esemplari davvero splendidi, la varietà e la commistione armoniosa di colori diventano veramente un affascinante fattore attrattivo, il canto o il gorgheggio o in ogni caso il melodioso suono che alcuni hanno la facoltà di emettere sono una musica irresistibile che regala pace e tranquillità all’essere umano.

Altro discorso c’è da fare per il pappagallo parlante, che diventa quasi un figlio, perchè l’unico animale a seguire la fonetica umana, suscita curiosità e mistero.

Quindi chi non ha tanto spazio da offrire o non desidera un cane o un gatto, non rinunci al piacere di condividere una parte della propria vita con un animale.

Lascia un commento

 

Portale animali